logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di San Vito di Leguzzano

Provincia Vicenza - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Ottobre  2021 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
     1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
       

Comunicato

Comunicato

Comune:

SVLeguzzano

Data:

16/02/2012 12:10

Oggetto:

Comunicato stampa Zecca Federico "specchio magico"

Descrizione:

2012-02-16 

4° APPUNTAMENTO
Giovedì 16 febbraio 2012 ORE 20,30 Sala Civica della Biblioteca di San Vito di Leguzzano
IL PORNO ESPANSO DAL CINEMA AI NUOVI MEDIA
Il “porno” come forma estetica dell’immaginario contemporaneo
incontro con Federico Zecca – Università di Udine






Sarà una riflessione sulla pornografia, come modello di visione contemporanea e immaginario estetico, a chiudere la rassegna dedicata alla visione ideata e organizzata dal Gruppo arti visive di Impronta Culturale, il progetto di produzio

ne culturale parteci

pata del Comune di San Vito di Leguzzano. Ospite, giovedì 16 febbraio alle ore 20.30 presso la Sala Civica della Biblioteca di San Vito, Federico Zecca, semiologo e ricercatore presso l’Università di Udine e curatore assieme a Enrico Biasin e Giovanna Maina del volume “Il porno espanso. Dal cinema ai nuovi media”. Il testo, che verrà presentato durante la serata, riunisce una serie di contributi, di esperti e studiosi, dedicati alla pornografia audiovisiva contemporanea,

intesa come “forma culturale ed estetica dell’immaginario contemporaneo”, un immaginario che esce dai suoi confini per “espandersi” in altri ambiti come il cinema d’autore e di genere, le arti visive, la fiction televisiva, il fashion design e il videoclip. Un’ottica interdisciplinare attraverso la quale analizzare i meccanismi economici, sociali e linguistici che sottendono l’attuale produzione pornografica, in particolare le modalità di produzione/rappresentazione e le pratiche di fruizione/partecipazione. Fino ad esaminarne i processi di migrazione che portano la pornografia a disseminarsi appunto all’interno di altri sistemi espressivi. “La pornografia, insomma, – dichiara Federico Zecca – non è oggi questione di contenuti: è quasi la logica culturale dei media; è il modo in cui funzionano le immagini, in cui noi spettatori/consumatori guardiamo e ci facciamo guardare”. Siamo sovraesposti alle immagini che ci colpiscono crudamente e a volte crudelmente; ma il porno è diventato non solo un fatto buono per gli studi di sociologia, ma anche un’importante dimensione estetica.

Settore:

Cultura

Piazza Marconi,7 - CAP 36030
P.IVA e C.F. 00283120244
Codice Iban IT93M0306912117100000046059 - Codice Banca D'Italia Comune di San Vito di Leguzzano: 0303141 sanvitodileguzzano.vi@cert.ip-veneto.net